StraPellerina della Felicità 2023

Partita in sordina e senza troppa pubblicità la StraPellerina della Felicità ha comunque soddisfatto partecipanti, partner, istituzioni e organizzatori.

Nell’incertezza atmosferica di Domenica scorsa, l’evento ludico-motorio di camminata e corsa – organizzato dal gruppo Volontari di Protezione Civile della Comunità di Scientology PRO.CIVI.CO.S. OdV e ispirato alla guida al buon senso intitolata La Via della Felicità di L. Ron Hubbard – si è svolto regolarmente e ha dato i suoi frutti. 150 partecipanti effettivi su 175 iscritti, con l’aiuto di una trentina di volontari a presidiare i percorsi di 5 e 10 km quasi interamente sviluppati nella suggestiva cornice naturale del parco più grande di Torino, la Pellerina.

L’intero ricavato dalle quote di iscrizione, 1.240€, è stato devoluto al progetto “Quartiere Pulito”, molto apprezzato dall’opinione pubblica per il costante impegno di volontari nel proteggere e migliorare le aree verdi delle periferie cittadine e non solo.

Silvio Magliano per la Regione Piemonte e Domenico Garcea per la Città di Torino, che hanno patrocinato l’iniziativa, hanno portato i saluti istituzionali, mentre l’ultra-maratoneta Simone Leo, testimonial internazionale de La Via della Felicità, ha garantito la qualità del percorso provandolo il giorno prima e dando il via alla camminata/corsa partita puntualmente alle 10:00 come da programma.

All’arrivo medaglia e fotografia di rito per tutti, in un clima di serenità, amicizia e condivisione dei sani valori comuni attraverso le generazioni, dagli 8 agli 80 anni.

“E’ difficile ringraziare tutti senza dimenticare qualcuno – ha detto Beppe Tesio, presidente di PRO.CIVI.CO.S. OdV – I singoli partecipanti, i volontari, i partner, il Centro Servizi per il Volontariato VolTo e le istituzioni: è bello constatare tutto questo appoggio e sostegno da parte di tutti. E’ un segnale tangibile di affetto che ci spinge a continuare e migliorare le attività che da anni svolgiamo sul territorio.”

Torna in alto