Venti anni di attività

Venti anni di attività PROCIVICOS

Torino, 31/03/2021: l'associazione è nata proprio in questi giorni di 20 anni fa. Era l'ormai lontano 2001, quando un gruppo di Ministri Volontari, movimento internazionale di aiuti umanitari, avviato negli anni '70 da L. Ron Hubbard fondò la prima associazione di protezione civile della Comunità di Scientology con l'acronimo PRO.CIVI.CO.S.

"In due decenni si sono avvicendate molte persone. Oggi siamo un gruppo consolidato di oltre 20 volontari, ma devo ringraziare tutte e tutti coloro i quali hanno offerto gratuitamente il loro tempo al servizio della comunità - ricorda il presidente, Giuseppe Tesio - Abbiamo collaborato con centinaia di altri volontari, decine e decine di associazioni, istituzioni, forze dell'ordine. Abbiamo partecipato ai soccorsi in Sri Lanka, Abruzzo, Haiti, Emilia Romagna, Liguria, Piemonte. In collaborazione con il Coordinamento Territoriale e con la Sezione Comunale della Protezione Civile abbiamo svolto e stiamo svolgendo costantemente attività richieste per supportare le esigenze di tutela della vita, nella nostra città. Abbiamo dato vita al progetto "Quartiere Pulito, alla Maratonina della Felicità, collaboriamo con le istituzioni scolastiche per contribuire a formare i giovanissimi ad una maggiore attenzione nel rispetto e protezione dell'ambiente. "

In questi giorni, assieme ai volontari delle altre associazioni coinvolte nel servizio, PRO.CIVI.CO.S. sta fornendo squadre assegnate alla gestione del flusso delle persone presso i punti vaccinazione di via Schio e via Gorizia, ma è sin dall'inizio dell'emergenza covid-19 che vengono svolte attività praticamente ogni settimana, a volte per giorni e giorni consecutivi.

Recentemente anche un viaggio in Croazia. A Torino è stato caricato un apposito mezzo con 5 lavatrici, 1 cucina,
1 frigorifero normale ed 1 frigo doppio americano nuovi, grazie ad offerte e contribuzioni raccolti tra persone di gran cuore. In seguito tappa a Milano e Verona per riempire il furgone con altro materiale che è stato poi consegnato a famiglie che ne necessitano, in particolare nell'area rurale di Glina.

Assieme ai volontari, nella foto di gruppo scattata a Glina, la signora Maja della Suncokret e la signora Branka (al centro) Vicesindaco della cittadina croata. Il container è una sede mobile dell' associazione "Gente per la Gente" fondata dal Vicesindaco.

"L'associazione è più che maggiorenne ormai - conclude Tesio - e sta crescendo molto bene anche se l'augurio è sempre quello di non dover mai intervenire, sperando in un futuro migliore per tutti."

Torna in alto